Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/italesco/italesco.it/wp-content/themes/Divi/includes/builder/functions.php on line 5070
Innos ha l’Italia nel mirino - Italesco

Meccatronica e cosmetici biologici sono i temi caldi di “Innos Times” che coinvolgono principalmente le società italiane. Per Innos, la conoscenza della lingua italiana sarà sempre più fondamentale.

Lienz – Circa un anno fa viene costituita Innos GmbH. L’azienda si distingue per lo sviluppo locale, la promozione dell’innovazione dell’economia e quindi anche per la creazione di nuovi posti di lavoro. Il più grande dei 14 azionisti è il Tirolo, con Tirolo Orientale Investment GmbH e la Camera di Commercio del Tirolo. A bordo ci sono anche le aziende del fondovalle di Lienz e di Val Pusteria. Onorario amministratore delegato è Richard Piock.

I protagonisti di Innos si presentano raramente. Agiscono piuttosto dietro le quinte. Solo pochi giorni fa, l’azienda ha scritto alle società in Germania, Austria, Svizzera e soprattutto in Italia. Il titolo della newsletter era “Innos Times” e vi faranno venire voglia di espandere la vostra società nel Tirolo orientale. “La regolamentazione tedesca è stata assegnata a 600 imprese in Germania, Austria, Svizzera e Alto Adige”, commenta Richard Piock. “L’italiana sarà inviata a 4.500 aziende nelle province di Verona, Vicenza, Treviso e la regione Venezia Giulia.” Questa edizione di Innos riguarda la meccatronica, la prossima tratterà i cosmetici biologici e le piante medicinali.

Innos Times considera il Tirolo Orientale, come luogo “di pace, aria fresca e giovani con un senso innato di qualità.” Prevede lo studio della meccatronica, presenta le società di carpenteria metallica di Markus Trost ed elenca le opportunità di finanziamento. La pubblicazione promette anche di trovare la posizione ottimale, nel Tirolo Orientale per un’espansione – e questo per molto meno denaro rispetto, ad esempio, al Sudtirolo.

La newsletter indirizzata ad imprese con più di 100 dipendenti, gli indirizzi sono tratti da banche dati o reti di congresso.

„In Italia si trova il grande potenziale, per il Tirolo Orientale“, continua Richard Piock. „In particolare nelle province di Vicenza e Treviso ci sono molte aziende innovative nel campo della meccatronica.“ Nel primo futuro prossimo, Innos Gmbh presenterà in un convegno che si terrà in entrambe le province, il Tirolo Orientale e le sue offerte economiche.

Se in futuro, l’Italia diventasse così importante per il Tirolo Orientale, la conoscenza della lingua italiana sarebbe un vantaggio, giusto?

“Naturalmente”, commenta Piock “soprattutto per gli imprenditori, dirigenti e altre commissioni decisionali.” L’inglese è soltanto una soluzione di ripiego, in quanto gli italiani non lo parlano spesso volentieri.

Continua a seguirci su Facebook!

Pubblichiamo periodicamente nuovi articoli e contenuti